AL TUO FIANCO IN TUTTA ITALIA

Da molti anni affianchiamo, su tutto il territorio nazionale, i datori di lavoro domestico nella soluzione degli obblighi burocratici, contabili e contributivi, dall'inizio alla fine del rapporto di lavoro con una colf, una badante o una baby sitter già assunta o ancora da assumere. In particolare curiamo:

- L'orientamento preliminare riguardante il CCNL, i vari livelli di inquadramento e i minimi sindacali attualmente in vigore;
- La predisposizione della lettera di assunzione;
- L'attuazione di tutte le pratiche burocratiche necessarie per la regolarizzazione del rapporto di lavoro;
- L'elaborazione delle buste paga mensili;
- La generazione e la spedizione del MAV per il pagamento dei contributi INPS da versare trimestralmente;
- Il calcolo dei contributi da versare alla Cassa Colf;
- La redazione della certificazione unica annuale dei compensi erogati al lavoratore;
- La gestione del licenziamento e l’emissione della busta paga finale con il calcolo del TFR e di tutte le competenze maturate previste dal CCNL.

COME FUNZIONA

Quando aderisci allo Sportello ti verrà comunicata una password, che ti permetterà di accedere al tuo profilo personale, in cui troverai, ordinatamente archiviati, i vari documenti inerenti l'amministrazione del rapporto di lavoro domestico, ad esempio le buste paga mensili, la lettera di assunzione, il MAV INPS per il pagamento dei contributi, ecc.
Per provare clicca qui sotto ed inserisci: nome utente ilsollievo - password ospite

Guarda il Profilo Personale

DARE LA BUSTA PAGA E' UN OBBLIGO CONVENIENTE

Al contrario di quanto si pensi dare la busta paga alla propria collaboratrice domestica (badante, colf o baby sitter) è un obbligo contrattuale che non può essere sostituito dalle semplici ricevute. Paradossalmente la consegna del cedolino paga è un'abitudine che tutela maggiormente il datore di lavoro, che in quel modo può più facilmente archiviare e consultare le competenze versate alla lavoratrice, per meglio difendersi in caso di richieste incongrue, magari dopo alcuni anni dall'inizio del rapporto di lavoro. Inoltre, secondo la nostra esperienza, consegnare la busta paga alla badante fa ottenere due immediati benefici: la badante recepisce la trasparenza e correttezza del datore di lavoro e quindi lavora più serenamente, senza quegli attriti che nascono spesso da una gestione familiare del rapporto di lavoro; in secondo luogo la consegna del cedolino mensile "firmato" dalla nostra organizzazione ha un valido carattere di deterrenza in caso di possibili vertenze di lavoro future.

La nostra organizzazione non profit ti chiederà solamente una donazione che ci permetterà di mantenere efficiente il nostro sportello. Per questo migliaia di utenti in tutta Italia si sono già affidati al nostro aiuto.

SERVIZIO COMODO E ONLINE

Senza appuntamenti, senza file, senza spostarti da casa, otterrai un aiuto professionale ed accurato. Potrai consultare il tuo profilo personale dovunque, sia da desktop, smartphone o tablet.
In caso di dubbi o maggiori informazioni sul contratto nazionale e sui diritti e doveri della badante risponderemo ai tuoi quesiti via email o al numero verde dedicato 800.97.32.52, solo da rete fissa, oppure al numero 06.83764233

DOVE PUOI TROVARCI?

Se invece desideri incontrarci siamo a tua completa disposizione nelle nostre due sedi:

ROMA - VIA SILVIO PELLICO 10, primo piano, a 300 metri dalla fermata della Metro A Ottaviano, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 18.30 tel. 06.83764233

MILANO - PIAZZA IV NOVEMBRE 4 secondo piano, a 30 metri dalla Stazione Centrale, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 18.30 tel. 02.671658227

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Chiama il numero verde 800.97.32.52, solo da rete fissa, oppure clicca qui sotto per richiedere informazioni, scrivi i tuoi dati e ti ricontatteremo al più presto. 

 

 



Richiedi informazioni
Invia Richiesta